M.B. Y., 22 anni proveniente dal Camerun

FacebookTwitterGoogle+
7 Agosto 2017

Mi hanno torturato per chiedere i soldi alla mia famiglia. Mi hanno fratturato l’anca sinistra, non potevo muovermi. Sono rimasto in queste condizioni, accasciato su me stesso per dieci mesi. Mi hanno messo su un gommone. Dopo qualche centinaio di metri il motore si è rotto e siamo andati alla deriva (ormai in acque tunisine). Un’imbarcazione con un gruppo armato libico ci ha raggiunti, picchiati e abbordati per essere trainati in Libia. La barca era troppo pesante e non sono riusciti a trainarci, ci hanno abbandonato. Siamo stati avvistati da un elicottero e poi soccorsi dalla nave Open Arms.

M.B. Y., 22 anni proveniente dal Camerun

Testimonianza raccolta il 7 agosto 2017, Hotspot Pozzallo

FacebookTwitterGoogle+