FacebookTwitterGoogle+
8 Settembre 2017

O., 18 anni, proveniente dalla Nigeria

Sono entrato in Libia 15 mesi fa e in questo tempo non ho mai avuto un giorno di libertà. Per tutta la mia permanenza sono stato venduto e comprato e trasferito di prigione in prigione fino all’ultimo campo di raccolta prima della partenza per l’Italia. I primi 6 mesi li ho passati a Sabha in… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
8 Settembre 2017

D., 19 anni, proveniente dal Ghana

Durante la mia permanenza in Libia sono stato rapito dagli Asma boys e portato in una prigione informale a Bani Walid. Sono stato detenuto per 5 mesi, sono uscito poco prima di imbarcarmi per l’Italia. I carcerieri venivano ogni giorno per torturarci. Erano sempre in 3 persone. Erano tutti in piedi intorno a me, uno… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
8 Settembre 2017

I., 17 anni, proveniente  dal Gambia

Ho lasciato il Gambia nel Gennaio 2014 e mi sono diretto in Mauritania dove sono rimasto per 1 anno lavorando. Poi ho deciso di muovermi verso la Libia. Ho attraversato il Mali e il Niger. Sono entrato in Libia circa 7 mesi fa. La maggior parte del tempo l’ho passata in prigione. Poco dopo il… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
7 Agosto 2017

M.B. Y., 22 anni proveniente dal Camerun

Mi hanno torturato per chiedere i soldi alla mia famiglia. Mi hanno fratturato l’anca sinistra, non potevo muovermi. Sono rimasto in queste condizioni, accasciato su me stesso per dieci mesi. Mi hanno messo su un gommone. Dopo qualche centinaio di metri il motore si è rotto e siamo andati alla deriva (ormai in acque tunisine).… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
7 Agosto 2017

Y. 22 anni proveniente dalla Nigeria

“Siamo stati salvati dopo 22 ore. Non pensavo di farcela. Anche in Libia stavo per morire. Sono stato in Libia per 1 anno e quattro mesi. Mi hanno rapito e torturato per tanto tempo. Volevano i soldi mi hanno ruotato il ginocchio di 180°, degli amici hanno tentato di raddrizzarlo a mano. Non posso più… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
1 Agosto 2017

L., 20 anni proveniente dal Gambia

“Sono stato in prigione in Libia per 11 mesi. Durante la detenzione mi sono ammalato per via delle terribili condizioni igieniche della prigione. Ho contratto una malattia della pelle. Tutto il mio corpo era pieno di ferite che sanguinavano e perdevano pus. Loro non mi hanno mai permesso di vedere un dottore così sono peggiorato… Continua a leggere »