Agadez, frontiera sud dell’Europa

FacebookTwitterGoogle+
19 Novembre 2018
Agadez medu

“Sono fuggito dalle atrocità commesse nel mio villaggio nel Darfur, ho
attraversato la Libia e sono rimasto 6 mesi prigioniero nel ghetto di
Sabha nelle mani dei trafficanti. È stato terribile. Non voglio
ricordare quello che mi hanno fatto. Mio fratello è morto lì.
Quando sono riuscito a fuggire ho di nuovo attraversato il deserto fino
in Niger. Mi trovo qui ad Agadez da quattro mesi. In questo luogo dove
mi trovo siamo centinaia di sudanesi e altri migranti fuggiti dalla
Libia; i giorni sono tutti uguali. La notte molti gridano dagli incubi.
Alcuni impazziscono. Ho paura.”
Hassan, 17 anni, dal Sudan

Testimonianza raccolta a novembre 2018 dal team Medu ad Agadez (Niger)

FacebookTwitterGoogle+