Mese: Novembre 2017

FacebookTwitterGoogle+
22 Novembre 2017

N. M, 30 anni, Senegal

Nel 2017 sono stato rapito nella zona di Tripoli due volte. Mi hanno picchiato e ci davano poco cibo e poca acqua. Mi hanno legato e appeso con una corda: volevano soldi e mi hanno fatto telefonare ai familiari. Non dormo la notte, ho incubi e penso troppo. Ho paura e non è facile parlare… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
6 Novembre 2017

M., 19 anni, Nigeria

Il mio corpo è così massacrato perché quando avevo 6 anni ho subito un’aggressione. Questi uomini volevano sterminare la mia famiglia. Ci sono riusciti. A me hanno versato della benzina addosso, mi hanno chiuso in una macchina e mi hanno dato fuoco. Non so come sia riuscito a sopravvivere. Tutta la parte destra del mio… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
6 Novembre 2017

P., 26 anni, Nigeria

Sono partita dalla Nigeria a Marzo di questo anno. Il viaggio è stato breve e in poco tempo ho raggiunto la Libia. Mi hanno portato a Sabha e qui sono stata rapita. Mi hanno tenuto segregata in una prigione a Sabha per 2 mesi. Ho assistito e subito troppe violenze. Gli uomini della prigione tutti… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
6 Novembre 2017

L., 23 anni, Nigeria

La mia permanenza in Libia è durata 6 mesi e per tutti i 6 mesi sono stata in prigione. Ho vissuto delle cose terribili che non so se potrò mai raccontare. Però una cosa terribile la porto segnata addosso. Un giorno gli uomini della prigione sono entrati e mi hanno versato della benzina sui glutei.… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
6 Novembre 2017

B., 19 anni, Mali

Nella mia vita sono stata sempre schiava. Quando avevo 16 anni la mia famiglia mi ha costretto a lasciare la scuola ed a sposare un uomo che non amavo. Sono stata la sua schiava. Quando mio marito ha capito che non riuscivo a rimanere incinta si è accanito molto contro di me. Mi umiliava, mi… Continua a leggere »

FacebookTwitterGoogle+
6 Novembre 2017

H. , 20 anni, Gambia

Tre anni fa sono partito dal Gambia e mi sono diretto in Libia dove sono rimasto per tre anni. Due di questi li ho trascorsi in prigione. Sono stato rapito quasi subito dagli Asma boys e condotto in una prigione gestita da loro. Questi due anni sono stati molto difficili. In prigione mi hanno picchiato… Continua a leggere »